Adele-C

Carosello - Adele-C

Carosello Adele-C è lo spazio online in cui l’azienda presenta se stessa e i suoi prodotti attraverso le interpretazioni di filmakers, animatori e artisti.

Adele-C crede che il valore di alcuni oggetti scaturisca da intuizioni preziose alla base della loro progettazione; intuizioni che sintetizzano storie e ricerche da interpretare e raccontare. Carosello Adele-C è concepito dunque come una piattaforma che accoglie sperimentazioni linguistiche e annotazioni creative, per riflettere sul possibile valore culturale di una produzione industriale.

A cura di   Benedetta di Loreto     Per saperne di più...

Benedetta di Loreto

Curatrice e critica d’arte. Direttrice e curatrice di qwatz, residenza per artisti a Roma che sviluppa progetti e ricerche con artisti, organizzazioni e istituzioni italiane e internazionali, è tra i fondatori di 1:1projects, piattaforma di produzione e ricerca per l’arte contemporanea, e archivio che raccoglie il materiale di artisti italiani e stranieri. L’attività di 1:1projects è oggi parte del programma del museo MACRO di Roma.

E’ docente presso Ateneo Impresa per il master di Marketing e Comunicazione di Arte, Cultura e Design. Collabora con la rivista cura.magazine.

Ha realizzato mostre tra cui: “Roommates/Coinquilini” con Marinella Senatore presso il museo MACRO di Roma (2011); “Deep Play” di Harun Farocki, presso l’Opificio, RomaEuropa Festival a Roma (2008); “Geografie dei Corpi Migranti” di Ursula Biemann, presso Love&Dissent, Roma (2007).

Ha collaborato con WPS1/MoMA a New York, con la Fondazione Pistoletto di Biella e la Fondazione Baruchello di Roma. Ha frequentato il Curatorial Training Program presso il MAGASIN di Grenoble.

Ha scritto per Arte&Critica, Flash Art, Tema Celeste, e ha collaborato alle pubblicazioni AIDS RIOT (le MAGASIN, 2003) come co-curatrice, e Connessioni Inattese, crossing tra arte e scienza (Politi editore, 2009) con la pubblicazione di un suo saggio.